venerdì 4 luglio 2008

Plasma o Lcd?

A molti di voi, se avete pensato di acquistare un tv di nuova generazione, o lo avete già fatto, sarà capitato oggi giorno di farsi questa domanda: "Cosa scegliere un Lcd o un Plasma?". Spesso nei negozi di elettronica i commessi vi rispondono che se dovete comprare un tv fino a 40 pollici conviene lcd, oltre optate per un plasma. Beh cari amici, questo è molto ma molto riduttivo ed in poche righe cercherò di spiegarvi il perchè.Anzitutto la vera domanda che un commesso dovrebbe farvi è la seguente: " Per cosa utilizzate la Tv?" Ed in base alla risposta la scelta può prendere già un suo orientamento, infatti per gli appassionati di Playstation 3 e film prettamente in alta definizione(Blu-Ray e HD-DVD) che utilizzano la tv principalmente per questi motivi allora la scaltà è d'obbligo: LCD. Se invece amate lo sport su qualunque piattaforma( da Sky all'analogico), i film su Sky e i semplici dvd o divx allora potreste orientarvi sui Plasma e la motivazioni sono diverse. Anzitutto i tv Lcd hanno tempi di risposta generalmente più alti che se superiori ai 5ms vengono percepiti dall'occhio umano e possono dare qualche fastidio soprattutto agli appassionati di calcio, come me. Inoltre gli lcd rendono meno su segnale analogico o digitale di bassa qualità rispetto a quanto faccia un tv al Plasma. Diffidate da chi vi dice che i Plasma durano meno degli Lcd infatti se è pur vero che la seconda tecnologia è nata anche allo scopo di eliminare i difetti dei Plasma come quello dello stampaggio, del green ghosting( che cercando su Google pare affligga solo i Panasonic) o della durata generalmente bassa, è anche vero che oggi giorno la tecnologia al Plasma ha fatto notevoli passi avanti arrivando al culmine del proprio sviluppo. Vi faccio degli esempi per capire meglio i progressi fatti sui Plasma di fascia medio alta: effetto green ghost eliminato tranne che per quanto riguarda alcuni videogiochi in bianco e nero su Play Station 2- 3, effetto stampaggio ridotto talmente tanto che si può stare col tv acceso fino a 4 ore sulla stessa immagine senza per questo rovinare il pannello e durata complessiva che si aggira fra le 80.000 - 100.000 ore di utilizzo ovvero pari o addirittura superiore ai fratellini Lcd.Lo stesso non si può dire degli Lcd che invece, essendo una tecnologia piuttosto giovane, hanno ancora notevoli margini di sviluppo e di miglioramento prima di lasciar spazio ai futuri televisori Oled.Ma il punto chiave alla fine sta in quello che siete disposti a spendere: se il vostro budget si aggira sulle 1200 euro, un plasma da 40" offre una qualità che i fratelli LCD per quella fascia di prezzo non riescono a dare. Se invece disponete di un budget superiore (a partire da 1800- 2000€) allora potete prendere un ottimo LCD, che sarà in grado di affascianarvi con qualunque tipo di supporto digitale.

1 commento:

  1. Oh meno male, gli autori di TechInto crescono (e così il blog) ;-)

    RispondiElimina

Per favore non commentare anonimo, grazie!