domenica 7 settembre 2008

Una scelta coraggiosa: eliminare Windows per dare spazio a Ubuntu

Mi sto accorgendo che non ho quasi più motivo a tenere una partizione per Windows Vista sul mio pc. Tra l'altro lo spazio a disposizione sull'hard disk decresce abbastanza velocemente(anche se mi restano 40gb su 160). Quindi ecco cos'ho pensato. Dal momento che quelle 4 cose che mi servono Ubuntu le fa( più o meno bene comunque) perchè tenere installato un Windows Vista sempre più incasinato e lento in tutto quello che fa? La scelta tuttavia non sarà totalmente radicale, sempre ho in mente di tenere un'ancora sul mondo Microsoft, virtualizzando col nuovo Virtualbox 2 un eventuale Windows XP SP3 per quelle 2 cose che Linux potrebbe non fare( penso al Matlab). Sarà finalmente l'occasione per me di testare le effettive prestazioni di Ubuntu su un filesystem ext3, dal momento che attualmente lo utilizzo tramite Wubi su filesystem NTFS. Che ne pensate, è una scelta troppo coraggiosa o alla fine va bene anche così?

10 commenti:

  1. Grande Davide, così mi piaci! Il prossimo passo sarà adottare OpenMoko. (Android lo devo ancora valutare esattamente...)

    Fuori dalla mode, con consapevolezza e coraggio!

    RispondiElimina
  2. Sconosco OpenMoko, ne ho solo sentito parlare. Per il resto devo vedere se il cd d'installazione non fa le bizze, attualmente non ne sono totalmente sicuro.. non vorrei restare senza sistema operativo sul pc insomma per qualche graffietto ;)

    RispondiElimina
  3. ah secondo me non avrai problemi...
    se ti interessa matlab funziona anche con linux
    personalmente l'ho usato quest'anno per motivi universitari e mi funzionava meglio che con windows
    l'unica cosa è informarti un po piu del normale sull'installazione e trovare una versione matlab per mac-unix. poi il lavoro è fatto..

    RispondiElimina
  4. Serve anche a me per gli stessi motivi! Non dubito comunque che ci siano software simili al Matlab gia nei repository di Ubuntu( un certo Scilab se non ricordo male).
    Grazie per gli incoraggiamenti ;)

    RispondiElimina
  5. matlab proprio esiste per linux. è nato in ambiente unix, per cui...

    RispondiElimina
  6. Questa non la sapevo. Ora mi vado a fare un giro sul sito MathWorks. Grazie per i suggerimenti anche riguardo a Octave!

    RispondiElimina
  7. Vai tranquillo, io ho fatto il grande passo da un paio d'anni installando SOLO Debian sul mio portatile e devo dire che non sento assolutamente la mancanza di Windows.
    L'unico problema che non sono riuscito a risolvere è quello dei giochi (simulazioni di guida in particolare) e quindi sul PC desktop devo per forza avere un'installazione di Windows XP ma è solo ed esclusivamente per quelli.

    RispondiElimina
  8. Un paio di anni fa è stata davvero una scelta coraggiosa, io ho provato mano mano Ubuntu dalla Feisty Fawn ad Hardy Heron, e di miglioramenti ce ne sono stati eccome. Grazie a tutti per avermi invogliato, ora se il cd non fa le bizze lo installo tra oggi e domani!

    RispondiElimina
  9. ottima scelta davide...penso che non te ne pentirai! se non lo usi quasi mai è inutile occupare spazio inutile nell'hd!

    RispondiElimina

Per favore non commentare anonimo, grazie!