giovedì 8 gennaio 2009

Ancora su Facebook: tutti premono per l'iscrizione!

Più odio Facebook, più mi spuntano persone che pongono la fatidica domanda "Ma tu sei su Facebook?". La situazione si sta facendo pesante, chiunque con cui ne parlo è su Facebook: amici, colleghi di università, persino i miei genitori!
Insomma mi manca davvero il vostro parere, e chiedo supporto in questo sopratutto a Peppe Noy e Alex Microsmeta che su questo social network( che per molti sta diventando IL social network) ci stanno già da un bel po'.
I motivi che mi spingono a dire di no sono sempre gli stessi di cui si parla un po in tutta la rete: difficoltà ad eliminare l'account, privacy che se ne va sulla mala strada, mandare richieste a destra e a manca per poter fare qualunque cosa! E poi per me è solo un'enorme bolla speculativa che scoppierà nel peggiore dei modi a breve quando dovranno far fronte alle spese sempre crescenti che non riescono a colmare in alcun modo, quando forse un giorno i media si saranno scocciati di parlarne e quando(magari) un giorno si alzerà un polverone bestiale da parte degli utenti schiavizzati all'interno di questa grande gabbia d'oro!
Se non la pensate come me, questo è un blog, è libero, aperto a tutti, chi si trova di passaggio può dire la sua liberamente senza aver bisogno di registrare un account con una marea di dati personali. Perchè il primo e vero( secondo me) social networking è il blogging, vero?

11 commenti:

  1. secondo me ti fai troppi problemi...te la poni come una questione di vita! se facebook non ti piace non ti ci iscrivere, mica sei obbligato! non penso che la gente ti ghettizza se dichiari di non essere iscritto a facebook :)

    per la questione della privacy ci sono tanti filtri che puoi utilizzare per limitare la visualizzazione delle tue foto, dei tuoi dati personali ecc. solo agli amici, che alla fine comunque benomale ti conoscono quindi la tua privacy non viene toccata!

    RispondiElimina
  2. Come il buon Sergio asserisce, non è obbligatorio iscriversi a FB, a meno che il "non farlo" sia un preciso atto di controtendenza e distinzione :-) così ti fai del male! :-)
    Essenzialmente consiglio l'iscrizione a Facebook (già alcuni mi hanno chiesto parere) solo se non si hanno aspetti da tenere nascosti ai più perché, vuoi o non vuoi... se sei su FB la tua vita è pubblica (filtri e impostazioni a parte). Personalmente è una scelta di vita che ho fatto parecchio tempo fa, come ben sai caro Davide. La mia vita è pubblica e mi piace (pochi ambiti sono esclusi) perché... boh!
    A te la scelta. A poi sul fatto che scoppierà non ne sarei tanto sicuro... o almeno non tanto in fretta. L'idea della condivisione senza privacy è una genialata. È come un gigantesco elenco telefonico mondiale, solo con miriadi di info in più.

    RispondiElimina
  3. Quindi riassumendo se gradisci che amici, vecchi amici, parenti e conoscenti ti trovino (o viceversa vuoi trovarli tu), iscriviti. Se al contrario sei alquanto riservato (o stai bene così)... no!
    Per quanto riguarda l'eliminazione dell'account:
    http://www.imaccanici.org/article.php?story=eliminare_account_facebook

    RispondiElimina
  4. Il fatto è che poi ci si allontana sempre di più dalla cerchia degli amici e si finisce per avere contatti che nella vita reale si conoscono appena o per niente. Fare le cose a metà non mi è mai piaciuto, quindi o condividi tutto o non condividi nulla( e in questo caso l'account su FB non serve a nulla se non per fare moda). Comunque Peppe è quello che volevo sentire da te, le mie possibilità di iscrizione grazie a te aumentano ;)

    RispondiElimina
  5. No no, ma non credere che ti voglia spingere a farlo... Anzi, può essere formativo confrontarsi con una persona meno socialnetvuorchizzata proprio perché possiede un punto di vista diverso. Sì, fondamentalmente hai ragione. Ma non è detto che il tempo perso davanti a Facebook sia rubato alla socializzazione "dal vivo", anzi... puoi rinverdire vecchie amicizie.
    E poi è più bello rubare il tempo allo studio, al lavoro, allo sport... (ovviamente scherzo) :-p

    RispondiElimina
  6. Personalmente, lo trovo utile come link verso tutti quelli che conosci, ma non sopporto più tutte le applicazioni accessorie che ti chiedono di partecipare a cause, test, giochetti, di scambiarsi animaletti, piantine e drink virtuali. Le blocco se posso e ignoro i contenuti a prescindere da chi mi invia richieste. Accetto invece volentieri messaggi, foto e video in bacheca e sul superwall . Partecipo infine ad alcuni gruppi ed eventi selezionati.

    RispondiElimina
  7. No ma indubbiamente non parteciperei neanche io a cose di questo genere.Ma tu pensi che per dei blogger come noi Facebook possa portare a un maggiore numero di visitatori? Cioè alla fine se dici che hai scritto un post e metti il link qualche amico se lo va a leggere, no? Questo sarebbe un buon motivo per abbracciare Facebook..

    RispondiElimina
  8. ..Neanche. Facebook è troppo dispersivo per questo, Addirittura sottrae frequentatori dal blog che spesso i commenti e i messaggi te li mandano lì. Molto meglio
    cercare di fare un blog bello, altamente personalizzato e con articoli frequenti, competenti e ricchi di foto e video. Facebook è accessibile a tutti, il blog è un'altra cosa e ti da molta più soddisfazione. Non è piacevole essere uno tra 150 milioni di individui che condividono lo stesso template, la stessa interfaccia, le stesse funzioni. Bella fantasia! ;-)

    RispondiElimina
  9. Ah bene, hai tolto uno dei pochissimi punti a favore del social network.. niente comunque mi sa che per ora riesco a vivere anche senza, se fra 1 mese non scoppia la bolla ne riparliamo :)

    RispondiElimina
  10. "...se fra 1 mese non scoppia la bolla ne riparliamo..."

    Esatto, anche a me sta sui marroni facecul, è una moda e non capisco perchè è venuta fuori lì la storia di metterci nome e cognome vero e non il nickname come si è sempre fatto fino ad ora sulle altre community. Facecul deve comunque pagare i costi dei server e il loro modello di business non è chiaro (la pubblicità che hanno viene cliccata pochissimo e quindi porta loro pochi guadagni). Inoltre Facecul a chi cazzo è intestato? Facendo un whois -che non si capisce gran che perchè pare ci sia una sorta di protezione- viene fuori anche: FACEBOOK.COM.ZZZZZ.GET.LAID.AT.WWW.SWINGINGCOMMUNITY.COM
    Oh, bella state dando i vostri dati personali ai gestori di un SITI PORNO ?

    AUGURI........................... IL NOME FACECUL GLI STA PROPRIO BENE !

    RispondiElimina
  11. Purtroppo ti devo dar torto, infatti interrogando il database sia di Arin che di Lacnic il dominio è registrato bene. Se provi a cercare infatti, ti esce nome dell'azienda: Facebook Inc. 156 University Ave, 3rd floor
    Palo Alto, CA, 94301, US. Ci sono informazioni anche riguardo il range di IP assegnatoli...

    RispondiElimina

Per favore non commentare anonimo, grazie!