martedì 6 gennaio 2009

Le poche novità dal Macworld appena conclusosi

Si sta appena concludendo l'ultimo Macworld di Apple( a quando sto iniziando a scrivere mancano pochi minuti), le novità ci sono state, ma nessuno dei rumours quasi è stato confermato! Quindi niente Mac Mini e niente iPhone Nano.
A livello hardware l'unica novità è il Macbook Pro, il pezzo grosso tra i portatili di casa Apple. Nuovo design, nuove schede grafiche, nuova batteria. Adesso è sottile solo 0,98 pollici, il che lo rende il 17" più sottile al mondo; la batteria integrata permette un'autonomia mostruosa di 8 ore usando la scheda grafica Geforce 9400M, e di 7 ore usando la 9600GT. Per il resto 320GB di hard disk o 256GB di SSD( e il prezzo se ne va oltre le stelle), trackpad multi-touch, Intel Core Duo a 2,93Ghz e supporto fino a 8GB di RAM. Prezzo di soli 2799 euro...
Per il resto le novità sono solo software: sono stati presentati infatti i nuovi iWork, iLife '09 con tutti i software inclusi e qualche nuova funzionalità di iTunes. Forse la cosa più bella che ci resta da questo Macworld è che d'ora in poi i brani di iTunes Store saranno liberi da DRM in accordo con tutte le case discografiche, le canzoni avranno una qualità migliore( ora a 256kbps) e c'è anche una bellissima novità per i possessori di iPhone 3G! D'ora in poi infatti potrete scaricare canzoni da iTunes Store Wifi anche dalle reti 3G, ovviando così a quella brutta situazione in cui le canzoni si potevano scaricare solo da reti wireless( e in effetti dico "ma che fesseria era"...).
Un'altra cosa mi ha stupito del nuovo iLife '09: il supporto al GPS e alla face detection. In pratica se scattate foto dal vostro bell' iPhone, in automatico quest'ultimo vi aggiunge la località in cui avete scattato la vostra foto usando il GPS. Bene, ora su iLife avrete un mappamondo aggiornato tramite Google Maps con dei puntini rossi che vi indicano la località. Face detection: scattate una foto a un soggetto, e una volta su iLife gli associate un nome. Questi poi organizzerà tutto il vostro archivio fotografico e vi dirà le persone che ci sono nelle vostre foto. Una cosa che già vediamo in Facebook e da qualche tempo anche in Picasa Web di Google, quindi sai che novità...
Da S.Francisco è tutto ;)

5 commenti:

  1. Reputo ottima l'introduzione della Face Detection che è in realtà alquanto diversa da quanto visto in Facebook. Sì, in iPhoto gli scatti andranno taggati come nel famoso social network, però il software Apple, una volta taggata la prima foto, cercherà di "riconoscere" la stessa persona in tutte le altre foto e (previa conferma) taggherà anche queste ultime, il che mi sembra un gran risparmio di tempo. Onestamente mi è capitato più di una volta di cercare "tutte le foto con una persona"...

    RispondiElimina
  2. Non so bene su Facebook come funziona( non avendolo), però a quanto ho capito è per molti versi identico a Picasa, dove aggiungengo una prima serie di nomi poi ti trovi tutte le foto in cui quella persona compare. Certo gira e rigira si copiano le cose a vicenda...

    RispondiElimina
  3. Grande delusione! Le novità erano da comunicato stampa, non da evento in diretta...

    Speriamo che dal CES arrivino notizie più interessanti, Windows 7 fa (finalmente) ben sperare...

    RispondiElimina
  4. A questo punto infatti confido nel CES, anche se già l'atmosfera non è delle più frizzanti degli ultimi anni.. vedremo un pò!

    RispondiElimina
  5. ..Neanche. Facebook è troppo dispersivo per questo, Addirittura sottrae frequentatori dal blog che spesso i commenti e i messaggi te li mandano lì. Molto meglio
    cercare di fare un blog bello, altamernte personalizzato e con articoli frequenti, competenti e ricchi di foto e video. Facebook è accessibile a tutti, il blog è un'altra cosa e ti da molta più soddisfazione. Non è piacevole essere uno tra 150 milioni di individui che condividono lo stesso template, la stessa interfaccia, le stesse funzioni. Bella fantasia! ;-)

    RispondiElimina

Per favore non commentare anonimo, grazie!