martedì 8 giugno 2010

iPhone 4: e nel futuro?


Due parole sulla presentazione del nuovo iPhone 4 avvenuta ieri a San Francisco. Se il precedente 3GS poteva sembrare un semplice restyling dell'ormai antenato 3G( ufficialmente fuori produzione e fuori listini), il nuovo 4 sembra il raggiungimento di una maturazione che si aspettava da tempo in casa Apple.

 L'hardware che tanto faceva discutere anche sul 3GS ormai sembra del tutto antiquato. Oggi nel nuovo iPhone troviamo un processore proprietario di Apple che non ha nulla da invidiare ai chipset Nvidia Tegra e Snapdragon, il miglior display della categoria con tecnologia IPS( la stessa vista su iPad), il maggior numero di pixel per pollice e la risoluzione più alta vista su uno smartphone, probabilmente la batteria più longeva mai vista su altri smartphone.. e la lista potrebbe crescere ancora! Insomma dal punto di vista hardware siamo al top di categoria, come ci si aspetterebbe da un telefono da questa fascia di prezzo. E se i 5 megapixels della fotocamera vi sembrano pochi, ricordatevi della funzione di tap focus, della retroilluminazione aumentata( quindi mai più foto semi-buie anche di giorno) e del flash led per le foto notturne( vero tallone d'Achille anche dello stesso 3GS). Poi magari sorvolo sul doppio microfono, la videochiamata solo tra iPhone 4 e solo su rete Wifi, cose abbastanza inutili per quel che mi riguarda.

A tutto questo bell'hardware aggiungeteci anche il sistema operativo per smartphone più evoluto di sempre. iOS 4 infatti aggiunge tante caratteristiche che sembravano mancare alla precedente generazione, con 1500 API in più per gli sviluppatori.

Il vero neo io l'ho trovato, molti magari ci sorvolano un po' troppo facilmente: la microSIM! Chi infatti acquisterà il nuovo iPhone si troverà infatti quasi impossibilitato a usare le sim formato standard, trovandosi "fisicamente" legato all'operatore di cui sceglierà la schedina. Almeno che troviate soluzioni artigianali come il taglio della vecchia sim( per fortuna infatti il chip è lo stesso, cambia solo la plastica)...

Se vi siete persi qualche caratteristica, un giro sulla pagina dedicata di Apple è dovuta ;)

2 commenti:

  1. Ehilà... Chi vivrà vedrà, si dice.
    Personalmente non credo andrò a sostituire il mio 3GS, con quello che è costato me lo farò bastare per almeno 2 anni :)
    La microsim... non credo rappresenti un problema. Immagino che i centri delle varie telefoniche siano ben contenti di passare la vecchia numerazione su una microsim nuova di pacca. Non credi?
    Ciauz!

    RispondiElimina
  2. Non vedo grosse fonti di guadagno per gli operatori nel passaggio a microsim, sarà esattamente come quando le attuali sim sono passate da 32kb a 64 fino alle attuali 128kb..

    Certo tu col 32Gb non te lo poni neanche il problema di un upgrade ;)

    RispondiElimina

Per favore non commentare anonimo, grazie!