giovedì 26 gennaio 2012

I veri geek possono vivere senza smartphone?

Salve a tutti, ultimamente mi sono ricordato di avere un blog e quindi è con molto piacere che torno a scrivervi (sempre che ci sia qualcuno dall'altra parte che legga!). Oggi volevo focalizzare la mia attenzione su una categoria d'oggetti che c'hanno invaso negli ultimi anni e che sono entrati nella vita più o meno di tutti: gli smartphones. La ragione per cui volevo soffermarmici è semplice: come ricorderanno i più vecchi lettori, nel luglio 2009, approfittando di una promozione della 3 nel giorno di lancio, ho comprato un iPhone 3GS, felicemente deceduto un paio di settimane fa per motivi ignoti.



Quindi è stata subito caccia al nuovo smartphone per rimpiazzarlo degnamente, ma con un occhio al risparmio per evitare di spendere troppi soldi per qualcosa che inevitabilmente svaluta e tra due anni non varrà più niente. La scelta è così ricaduta sul Sony Ericsson Xperia Arc S, un Android di fascia medio-alta, trovato sul web al prezzo più basso di 316€ (di listino sul sito Sony ne costa 399!).

Sono passate due settimane dall'ordine (il prodotto non era subito disponibile), e questa domanda mi è sempre più sorta spontanea: ma i veri geek possono vivere senza questi gingilli tecnologici?

La risposta non è facile: è vero che da un lato c'è chi non ne può fare a meno perchè ci lavora e lo sfrutta al 100% delle possibilità che offre, mentre all'esatto opposto c'è chi spende pur di averlo e poi magari se lo rivende dopo un anno per passare al successivo. Io non sono di nessuno di questi due estremi, non avendo né necessità lavorative né essendo alimentato da uno spirito di shopping techno-compulsivo. Certo avere internet sul palmo della mano è una grandissima comodità e ti salva anche nelle lunghe attese dal dentista o alla posta, ma la necessità concreta per adesso non ce l'ho. Anche se il futuro mi prospetta un lungo periodo lontano da casa e uno smartphone da utile può tornare indispensabile.

Ci sentiamo presto con la prima recensione del nuovo gioiellino :)

1 commento:

  1. Anch'io non faccio parte di nessuna delle due categorie, ma mi ritrovo nello shopping techno-compulsivo :)
    Comunque, giusto un'osservazione: se hai scelto di spendere 316 € "per evitare di spendere troppi soldi per qualcosa che inevitabilmente svaluta e tra due anni non varrà più niente", mi sa che hai sbagliato modello, perché è lapalissiano che un telefono Sony, qualunque esso sia (meno i Samsung) dopo 4 mesi sono svalutatissimi, mentre un iPhone anche dopo 2 anni puoi benissimo rivenderlo.
    Dì piuttosto che t'eri abbuttato di Apple xD

    RispondiElimina

Per favore non commentare anonimo, grazie!